"Chi altro vuole alzare drasticamente i suoi guadagni sfruttando a suo vantaggio i 3 TREND ASSOLUTI che domineranno il mercato della fotografia nel 2021?"

(e approfittare della decisione drastica e senza precedenti che ho preso dopo 6 mesi di lunga riflessione?)

Ebbene SI. Giochiamo a carte scoperte:

Questa pagina contiene (ANCHE) un'offerta da prendere o lasciare. Quella che io ho ribattezzato: "la tua ultima possibilità".

Ma questa pagina contiene anche molto di più.

Ti assicuro infatti che le informazioni contenute in questo report di oltre 15.000 parole possono comunque stravolgere (in meglio) il tuo futuro di fotografo nei prossimi 12 mesi.

Anche in piena recessione economica e crisi globale come quella che stiamo attraversando.

Per cui sta a te:

Fregartene di tutto e smettere subito di leggere.

Oppure...

Prenderti del tempo (15 minuti) per scoprire se dentro questa pagina c'è davvero qualcosa che può aiutare TE e la TUA attività di fotografo nel 2021 già alle porte.

Fai subito la tua scelta.

Hai partecipato al WEBINAR e sai già tutto? Vuoi approfittare subito della mia decisione drastica e irrevocabile... senza perdere altro tempo?

Se invece ti sei perso il Webinar o vorresti rivedere alcuni concetti... in questo special report scoprirai:

(1)

Tutta la verità sulla vendita di immagini e di servizi fotografici nell'anno post-covid (2021).

(2)

I 3 cambiamenti immediati che devi fare alla tua attività di fotografo nel 2021 per lasciarti alle spalle questo anno "maledetto" (e ripartire di slancio senza restare in balìa della lunga recessione economica che ci aspetta).

(3)

Il protocollo "Fuori i Centesimi" per estrarre il massimo guadagno da ogni singolo cliente che incontrerai nei prossimi 12 mesi.

(4)

Alcuni retroscena personali che fino ad oggi non avevo ancora MAI rivelato a nessuno (e che mi stanno portando in tribunale per delle cause "spinose").

(5)

La decisione drastica e irrevocabile che ho maturato nel corso di questi ultimi 6 mesi (che lascerà di sasso le migliaia di persone che ormai mi seguono da anni)

Questo report è per te... se:

(A)

Lavori nei settori tradizionali della fotografia "su commissione" (matrimonio, eventi, cerimonie, ritratto, new born, pubblicità, commercio, still-life, ecc…) e comprendi l'importanza strategica di lavorare solo con clienti che danno importanza al tuo lavoro, che non cercano prezzi al ribasso, e che sono disposti a pagarti bene per quello che offri.

(B)

Sei un fotografo professionista che ha subito un calo di vendite e di clienti nel 2020 a causa dei noti accadimenti che ci hanno travolto tutti quanti… e nel 2021 vuoi ripartire spedito per recuperare il terreno (fatturato) perso.

(C)

Sei all'inizio del tuo percorso e vorresti vivere di fotografia! Vuoi quindi capire come partire subito col piede giusto (senza commettere gli errori tipici dei "principianti") anche in un periodo tribolato e travagliato come quello che stiamo attraversando.

Se ti sei riconosciuto in almeno una di queste situazioni, le informazioni che ti darò in questa pagina saranno di VITALE importanza

Già.

Immagina se potessi avere il 2021 già pieno di appuntamenti e di clienti DISPOSTI a pagarti anche il doppio o il triplo del prezzo che invece pagherebbero ad altri fotografi.

Immagina se non dovessi più combattere con clienti squattrinati che cercano solo di risparmiare (e che pensano che basti fare "CLICK" per fare una foto fatta bene).

Immagina se potessi guadagnare molto di più dalla vendita dei tuoi servizi fotografici e dei tuoi prodotti (senza più combattere con fotoamatori improvvisati che ti rubano il lavoro praticando prezzi stracciati).

Se invece non farai ciò che sto per mostrarti...

Nel 2021 farai molta più fatica a ripartire, e ti ritroverai con sempre meno clienti disposti a pagarti bene per ciò che offri (e con guadagni sempre più altalenanti).

Nel 2021 ti scontrerai per lo più con clienti squattrinati e con piccoli budget - che proprio a causa del post-covid cercheranno solo fotografi che si svendono per "due spiccioli".

Nel 2021 continuerai a lavorare sotto stress cercando una "quadra" che forse non troverai mai.

I fatti Degli ultimi mesi ci dicono questo (senza "se" e senza "ma")

Non è realistico (ed è anche molto ingenuo) credere che nel 2021 i clienti prenderanno delle decisioni di acquisto esattamente così come le prendevano "prima" della pandemìa globale.

La chiave è dunque ANTICIPARE gli inevitabili cambiamenti che coinvolgeranno il mercato della fotografia nei prossimi anni (per sfruttarli a tuo vantaggio).

Ma c'è un altro grosso problema.

Continuo a vedere in giro TROPPI coach, formatori, agenzie, e consulenti che cercano di accalappiare i fotografi - vendendo soluzioni che magari potevano anche andar bene prima che questo tzunami ci travolgesse tutti... ma che non andranno più bene nei prossimi mesi o anni.

Ecco ad esempio alcune soluzioni oggi molto "di moda":

- Funnel

- SEO e posizionamento sui motori di ricerca

- Pubblicità online (Google, Facebook, Instagram)

- Sviluppo Personal Branding

- Social Media Marketing

- Eccetera (ci siamo capiti)

Ora ascolta:

Tutte queste soluzioni sono pressocchè inutili se non terrai in considerazione i 3 TREND ASSOLUTI che domineranno il mercato fotografico nel 2021.

È un po' come pretendere di vincere un gran premio di formula uno... senza aver mai guidato una macchina da formula uno.

Ti sembra realistico? Ti sembra possibile?

Ovviamente no.

Ecco quindi ciò che NON PUOI NON SAPERE se vuoi affrontare il 2021 con le giuste armi e le giuste strategie.

Partiamo dal primo trend...

primo TREND

La Morte del valore REALE di una foto (o di un servizio fotografico)

Per anni ho ripetuto ai quattro venti (come un mantra) questa semplice verità:

In mancanza di una vera differenziazione "percepita"... le persone scelgono un fotografo sulla base dell'unico elemento che davvero conoscono e riconoscono: il prezzo più basso e conveniente. 

Esempio:

Se prendi 2 immagini simili per qualità e destinazione, e le metti di fronte ad un cliente normale (non un fotografo, non un esperto, non un "so tutto io" di fotografia), il cliente quasi sempre non riuscirà a distinguere una sostanziale differenza... e quindi deciderà sulla base del prezzo per lui/lei più conveniente (cioè più basso).

Il motivo?

I nostri clienti (privati o aziende che siano) sono per la stragrande maggioranza persone comuni che:

- Non masticano fotografia

- A malapena sanno tenere in mano una fotocamera

- Non giudicano la fotografia con i nostri stessi occhi

Quindi: il modo in cui loro giudicano una foto è completamente DIVERSO da come lo facciamo noi.

(EPPURE, ASSURDO) 

Molti fotografi pretendono che i loro clienti giudichino il loro lavoro come se fossero dei fotografi navigati!

Ma come ragionano i tuoi clienti (per davvero)?

Parti da questo assunto.

La mente umana funziona per associazioni/comparazioni. Non ragiona in maniera assoluta.

Non possiamo pretendere che i nostri clienti giudichino la fotografia così come la giudichiamo noi.

Nessun avvocato chiederebbe ai suoi clienti di trasformarsi in esperti di diritto penale o civile per valutare la bontà del suo operato. Mentre invece molti fotografi pretendono questo!

Detto in altro modo:

Quello che per noi è EVIDENTE (es: qualità superiore di un'immagine rispetto ad un'altra) per i nostri clienti "di tutti i giorni" lo è molto meno... o non lo è affatto!

Quindi: come diventare l'unica scelta possibile nella testa dei tuoi clienti?

La chiave di tutto è la seguente:

Devi dare ai tuoi clienti ALTRI motivi per investire su di TE - al di là cioè della qualità del tuo lavoro (condizione necessaria, ma non sufficiente).

Il tuo valore percepito come professionista deve essere nettamente superiore agli occhi dei clienti rispetto ad altri professionisti che offrono prodotti simili o paragonabili ai tuoi (e sono tanti).

Solo così facendo i clienti - a parità di qualità percepita delle immagini - metteranno in secondo piano il prezzo più conveniente e decideranno sulla base di altri parametri.

Ricorda:

La qualità di una fotografia o di un prodotto NON È PIÙ (OGGI) un elemento così differenziante nella testa dei tuoi clienti.

E sai perchè?

Perchè quando compri qualcosa dai per scontato che sia di qualità! 

Idem per la professionalità. Idem per il customer service.

Tutti i fotografi invece "dicono e scrivono" di offrire la massima qualità e la massima professionalità... ma se lo dicono e scrivono tutti (ed è questo il paradosso), per i clienti diventano immediatamente tutti uguali!

Ricorda: se tutte le cose sono percepite “uguali” (anche se uguali non lo sono), allora il prezzo diventa il principale elemento di decisione nella testa dei clienti

Ciò che EVIDENTE per te può non esserlo (e spesso non lo è) per gli altri.

Di conseguenza, la qualità è un fattore del tutto relativo e soggettivo nella testa dei clienti.

Quindi:

La PERCEZIONE è più importante della REALTÀ quando devi vendere un qualsiasi prodotto.

Se invece continui a lavorare solo sull'EVIDENZA (quindi sulla realtà oggettiva del tuo lavoro, cioè la "qualità") e non curi anche e soprattutto la PERCEZIONE che gli altri hanno di te… avrai sempre margini di crescita molto limitati (idem per i tuoi guadagni).

Attenzione!

Non sto dicendo che la qualità non conta, ma che oggi è una condizione necessaria e non più sufficiente! 

Devi sempre offrirla, ma non puoi basarti solo su quella per portare a casa la pagnotta!

Soprattutto perché nell'era "post-covid" o di "fine-covid" i tuoi potenziali clienti avranno meno budget a disposizione e quindi (a parità di qualità delle immagini) sceglieranno ovviamente e naturalmente il fotografo che praticherà i prezzi più bassi.

Perché puntare sulla PERCEZIONE del tuo lavoro è ancora più importante se Sei Un fotografo di professione (e non invece un avvocato o un architetto)?

Perchè il mercato della fotografia ha subito un drastico "ridimensionamento" in questi ultimi anni nella testa dei consumatori.

Guarda questa immagine.

Cosa ti suggerisce?

Esatto.

Per la stragrande maggioranza, oggi i nostri clienti sono portati ad equiparare inconsciamente nella loro testa la figura del fotografo a quella di un benzinaio.

Lo so, adesso mi prendi per pazzo. Un fotografo come un benzinaio??? Luca mi stai quasi offendendo!

Già.

Sembra assurdo eppure è così.

E guarda che qui il problema non è quello che penso io o che pensi te... ma quello che pensa la gente! Cioè i tuoi potenziali clienti.

Lascia quindi che ti spieghi bene cosa intendo.

Vedi...

Oggi, l'offerta indiscriminata di immagini di qualità (vendute spesso a prezzi stracciati) prodotte in modo compulsivo da:

- Fotoamatori

- Agenzie stock e microstock

- Social network

- Smartphone

- Ecc...

... ha assimilato il prodotto "fotografia" (nella testa dei consumatori) alle COMMODITIES.

Se non lo sai, una COMMODITY è un bene di consumo interscambiabile, cioè un prodotto la cui marca o provenienza non rappresenta - nella testa del cliente/consumatore - un elemento di valore o differenziazione.

Facciamo alcuni esempi così ci capiamo meglio.

Osserva bene questi 3 prodotti:

Ecco, ti ho appena mostrato 3 esempi classici di COMMODITIES - cioè di prodotti la cui marca o provenienza non è quasi mai un elemento differenziante nella testa dei consumatori.

Ragionaci un attimo e dimmi se mi sto sbagliando, perfavore!

Ma facciamo un esempio ancora più concreto.

(considera di nuovo lo scenario del distributore di benzina)

A te che sei un automobilista importa poco o nulla che la benzina venga erogata dal distributore della ESSO o della ERG, perchè tanto una marca di benzina vale l'altra... e la benzina sempre quella è!

Quindi nessun automobilista sceglierà mai (o quasi mai) il distributore di benzina da cui fare rifornimento in base al NOME DEL GESTORE (Esso, Erg, Agip, ecc), ma quasi sempre in base a 2 fattori:

1) Il prezzo più o meno conveniente

2) La comodità di sosta durante il tragitto in auto (cioè se non deve deviare troppo per raggiungere il distributore) 

Sbaglio????

Insomma, hai mai sentito qualcuno dire: 

<< La benzina della ESSO è migliore di quella della ERG >>??

Oppure: hai mai pensato di scegliere il distributore sull'autostrada in base esclusivamente al nome del gestore?

Io mai, onestamente.

Al più, scelgo un distributore da cui fare rifornimento in autostrada in base al prezzo più o meno conveniente del carburante, oppure in base al fatto che abbia o meno un Autogrill.

Ecco. Molti clienti dei fotografi tendono OGGI ad equiparare l'atto di scattare una foto a quello di fare rifornimento in autostrada. O comprare del carbone per il proprio barbecue.

Il prodotto "fotografia" (nella loro testa) è diventato semplicemente un prodotto di largo consumo e quasi totalmente indifferenziato. 

Per cui meno lo pagano, meglio è. Tanto ne trovano a bizzeffe in giro di immagini e di fotografi.

Non sto dicendo che questo sia giusto!

Sto solo dicendo che funziona così nella testa di MOLTI nostri clienti. E i motivi te li ho già spiegati molto bene qualche riga più sopra.

Quindi la domanda è:

Come uscire dalla trappola della "commodity"?

Per uscire dalla trappola della commodity devi lavorare sulla tua PERCEZIONE per alzare drasticamente il tuo valore agli occhi dei clienti e farti scegliere al di là del prezzo più o meno basso.

Ma come alzare il "valore percepito"? 

Come influenzarlo? 

Su quali elementi puntare?

Bene. Adesso stai per conoscere un concetto che vale ORO.

Segnatelo e non scordarlo più.

Ricorda:

Per alzare il tuo valore percepito di fotografo - al di là della qualità delle tue immagini - puoi agire su 3 elementi (anche non tutti insieme):

- Il PRODOTTO

- L'ESPERIENZA

- Il VALORE

Sto parlando di quella che io definisco (già da molti anni, prima che il mercato fotografico subisse questa deriva senza controllo):

La TRIADE DELL'UNICITÀ

Quindi:

(1)

Puoi offrire al tuo pubblico prodotti non necessariamente “nuovi” ma almeno percepiti come “differenti” o "unici".

(2)

Puoi offrire un tipo di esperienza "nuova" e "coinvolgente" (e no, quando parlo di esperienza non mi riferisco a lasciare dei biglietti da visita simpatici, fare 800 sorrisi quando sei di fronte al cliente, essere gentilissimi e super-professionali, e tutta questa roba qui; l'esperienza è un'altra cosa).

(3)

Oppure puoi trasmettere del reale VALORE su ciò che fai - cioè aiutando il tuo potenziale cliente a toccare con mano tutto il lavoro che si nasconde dietro un "semplice" servizio fotografico, per avvicinarlo il più possibile al tuo mondo.

Perciò: cosa funzionerà sempre meno nel 2021 per i fotografi? (prima scelta strategica)

Funzionerà sempre meno una strategia di acquisizione clienti basata solo (o quasi esclusivamente) sulla qualità e professionalità del tuo lavoro (cioè sul tuo VALORE REALE).

Il motivo lo abbiamo visto:

Di fronte ad una enorme offerta generalizzata da parte dei tantissimi fotografi che ci sono in giro, i clienti tendono a fare paragoni. 

E quando non riescono a percepire una netta differenza tra immagini di qualità (cioè quasi sempre!) si basano sull'unico parametro che davvero comprendono, e cioè il prezzo più conveniente! (a maggiore ragione nel post-covid)

Qual è dunque la soluzione?

Devi alzare drasticamente il VALORE PERCEPITO del tuo lavoro ai loro occhi.

Devi cioè dare altri motivi sostanziali ai tuoi clienti (oltre alla qualità e alla professionalità) per investire su di te.

E per farlo dovrai sviluppare al meglio almeno UNO dei 3 elementi che compongono - come abbiamo visto - la TRIADE DELL'UNICITÀ.

Secondo TREND

La sparizione del "mercato di mezzo" (o mercato di fascia media)

Questa è senza dubbio la lezione più importante che imparerai quest’anno (e per i prossimi anni)

Già da sola, questa lezione non ha prezzo… e non sto esagerando.

Perchè tutto quello che ti spiegherò adesso è tutto quello che ancora oggi moltissimi fotografi non comprendono.

Di conseguenza: tutto il loro approccio al mercato li porta ad ottenere risultati economici e professionali NETTAMENTE AL DI SOTTO dello sforzo e degli investimenti profusi (a maggior ragione nell'epoca covid o post-covid).

Partiamo dalla domanda più importante di tutte!

E cioè:

<< Dove trovi (OGGI) i tuoi clienti ideali? >>

Detto in altro modo: 

A quali categorie puoi rivolgerti?

Ecco la risposta:

Nel mercato moderno possiamo suddividere i consumatori in TRE grosse categorie.

Ogni categoria è contraddistinta da specifiche abitudini d'acquisto (e quindi anche psicologie di acquisto).

Esse sono:

(1) VALUE SHOPPING

(2) MID MARKET

(3) LUXURY MARKET

VALUE SHOPPING (detto anche mercato di fascia bassa)

Operare con successo nella fascia bassa del mercato (cioè lavorare con clienti che hanno a disposizione dei budget piccoli e per i quali il prezzo di un servizio fotografico è quasi sempre l'elemento più importante) 

significa avere:

- Alto volume di clienti (devi cioè servire tanti clienti a settimana per ricavare un guadagno significativo)

- Prezzi bassi 

- Poco o nullo Customer Service (la cura verso il cliente è ridotta all'osso)

//

//

MID MARKET (detto anche mercato di fascia media)

Operare con successo nella fascia media del mercato (cioè lavorare con clienti che hanno a disposizione dei budget medi e per i quali il prezzo di un servizio fotografico è un elemento molto importante... ma non necessariamente "il più importante" di tutti) 

significa avere:

- Medio volume di clienti

- Prezzi medi

- Medio Customer Service (tanto quanto basta)

//

//

LUXURY MARKET (detto anche mercato di fascia alta)

Operare con successo nella fascia alta del mercato (cioè lavorare con clienti che hanno a disposizione dei budget superiori alla media e per i quali il prezzo di un servizio fotografico non è mai l'elemento primario di decisione) 

significa avere:

- Piccolo volume di clienti

- Prezzi alti (o molto superiori alla media)

- Fantastico Customer Service (quasi maniacale)

//

//

Per aiutarti a comprendere meglio la sostanziale differenza fra queste 3 categorie di clienti (soprattutto riguardo la psicologia di acquisto che contraddistingue ciascuna categoria) lascia che ti mostri qualche esempio concreto. 

Voglio raccontarti un aneddoto di quando ero bambino (tra poco capirai anche il perchè, pazienta un attimo perfavore)

Come ti dicevo... ai miei tempi, quando ero un bambino, c’erano i miei compagni di scuola che vestivano nei negozi economici, nei mercatini, e alla STANDA (io era fra quelli).

Questa categoria di persone rientrava nel “VALUE SHOPPING”, ossia il mercato di fascia bassa.

Poi c’erano i bambini che vestivano nei negozi di abbigliamento con prezzi medi e qualità buona (sopra alla media). IL MID MARKET.

E quando mio padre ottenne una promozione, ricordo che mia madre cominciò a comprare proprio in questi negozi di fascia media!

Ricordo che all'epoca per noi fu una specie di trionfo "sociale".

Infine c’erano i bambini (pochi) che vestivano firmati nelle boutique di lusso: il LUXURY MARKET.

Adesso presta la massima attenzione!

Potresti pensare che questa situazione è applicabile ANCHE ai giorni nostri… ma non è così!

Se ti guardi intorno, infatti, i negozi di abbigliamento che prima servivano il MID MARKET (la classe media) stanno praticamente scomparendo.

Quei negozi di abbigliamento che prima offrivano vestiti di buona qualità ad un prezzo ragionevole (nè troppo basso, nè troppo alto) sono stati velocemente soppiantati dalle grandi catene commerciali.

Basta che ti fai un giro nel tuo quartiere per osservare che non è più come una volta!

E questo perchè?

Perchè oggi le abitudini di acquisto delle persone si sono livellate o verso il basso… o verso l'alto (ma non nel mezzo!)

//

//

Esempi (livellamento verso il BASSO):

Acquisti effettuati nelle grandi catene commerciali (online e offline) che offrono promozioni continue e prezzi scontatissimi.

Vedi:

- Amazon

- UniEuro

- Poltrone Sofà

- Mondo Convenienza

- Outlet di ogni genere e tipo

E poi abbiamo gli esempi di livellamento verso l'ALTO:

- iPhone da 1.500 Euro

- Televisori da 2.000 Euro a famiglia (comprati a rate)

- Villaggi vacanza da migliaia di Euro a settimana

- Almeno 2 macchine per famiglia (prima era grasso che colava se ne avevamo una!)

Ho reso l'idea?

//

//

E qui veniamo al nocciolo! 

In base a quello che abbiamo appena visto... tu a quale categoria appartieni? 

Verso il BASSO… oppure verso L'ALTO?

Ecco la verità: TU appartieni ad entrambe le categorie!

Infatti le persone oggi amano risparmiare per avere prodotti di qualità a prezzi bassi.

(ma al tempo stesso)

Amano spendere molto per prodotti anche voluttuari ma che le fanno sentire bene, che appagano il loro status sociale.

Prendi il mio caso emblematico.

Ho comportamenti d'acquisto verso il BASSO.

Esempi:

(A)

Viaggio ormai da 10 anni con una Ford Focus a GPL mezza scassata che ha percorso oltre 400.000 Km.

(B)  

La mia bimba di 3 anni veste spesso all'OVIESSE (paragonabile alla STANDA e all'UPIM di una volta).

(C)  

Compro da Amazon a prezzi ribassati e talvolta mi vesto nei grandi Outlet.

(D)  

Faccio spesa di frequente al TODIS o a supermercati non di marca.

//

//

Al tempo stesso però ho anche comportamenti d'acquisto verso L'ALTO.

Esempi:

(A)    

La mia bimba va ad un asilo privato con una retta mensile che è pari all’affitto di una casa in una città di grandi dimensioni.

(B)    

Spesso il sabato sera o la domenica mangio pesce in ristoranti da 100€ a persona (quando va bene).

(C)    

Posso spendere anche 5.000€ - o più - per un viaggio che sogno da tempo.

(D)    

Ho un televisore da 4.000€ comprato a rate in 24 mesi (perché la trovo una soluzione più comoda)

(E)    

Ho un PC da 5.000€

Ma sono io un'eccezione??

NO.

Se ti guardi intorno, noterai gli stessi comportamenti d'acquisto anche nelle altre persone!

Molte famiglie comprano al DISCOUNT alimentare "sotto casa" ma poi non si fanno scrupolo a regalarsi iPhone da 1.000€ e macchine che NON possono permettersi se non a rate

Tutto questo per dire cosa?

CHE QUESTE “CATEGORIE” DI MERCATO NON SONO PIÙ COSÍ RIGIDE COME UNA VOLTA.

Tutti noi oggi apparteniamo – al tempo stesso – sia alla prima categoria di mercato (VALUE SHOPPING) che alla terza (LUXURY MARKET).

Ma - ed è proprio questo il punto - quasi nessuno rientra più nella seconda categoria di mezzo (MID MARKET).

Quindi ricorda:

1)

È sbagliato pensare che i clienti del LUXURY MARKET siano solo quelli con la BMW e che vestono solo Prada.

2)

È sbagliato pensare che i clienti del VALUE SHOPPING (quelli che 20 anni fa venivano accostati alla fascia bassa) oggi non possano acquistare gli stessi prodotti in genere accostati al LUXURY MARKET (cioè alla clientela di fascia alta).

Una cosa però è certa:

Il MID MARKET (la categoria di mezzo) non esiste più!

Vuoi 2 motivi su tutti? 

(1) 

Le persone oggi non vogliono più prodotti di "mezzo" (o vogliono il meglio, oppure tendono a risparmiare cercando l'affare)

(2)

Chi offre prodotti di mezzo (qualità media, prezzi medi) non può più competere con le risorse economiche delle grandi catene commerciali (che acquistano in massa merce di qualità a prezzi super-scontati per poi rivenderla a prezzi super vantaggiosi)

Questo ha comportato una vera e propria FUGA (negli ultimi 20 anni) da chiunque vende o vendeva prodotti di fascia media.

Ma la fotografia che c'entra in tutto questo?

Quando i clienti si lamentano dei tuoi prezzi (perchè li ritengono troppo alti per le loro necessità o per il loro budget) è perchè stai ancora operando nel MID MARKET.

Con mentalità da MID MARKET.

Tradotto:

Hai dei prezzi medi per la classe media... che però, sfortunatamente (come abbiamo visto), non esiste più. 

Almeno non esiste più nella psicologia di acquisto dei clienti di oggi.

In pratica: sei un fotografo che continua ad operare in quella terra di mezzo che però ormai non è più la terra di nessuno.

Ricorda: oggi (nel 2021) esistono solo 2 CATEGORIE di fotografi che producono guadagni significativi

Categoria (1) - Fotografi che hanno deciso di servire la fascia bassa del mercato (Value Shopping).

L'immagine seguente rende bene l'idea?

Credo proprio di sì.

Cos'è che contraddistingue questa prima categoria?

Vendono di tutto a tanti... praticando prezzi selvaggi e al super-ribasso.

I loro guadagni provengono soprattutto dalla capacità di servire moltissimi clienti in tempi rapidi e a prezzi discount (esempio: matrimoni a 800€, servizi di ritratto a 100€, ecc…).

Hanno in sostanza capito che la classe media non c'è più, e hanno deciso di servire la forbice bassa del mercato (come fanno gli Outlet, Poltrone Sofà, Mondo Convenienza, ecc…)

E NON C'È NULLA DI MALE!

Infatti, esattamente come TU provi soddisfazione nel comprare un vestito di marca nell’outlet sotto-casa a prezzi super-scontati… molti clienti provano soddisfazione nell’acquistare un servizio fotografico matrimoniale per 700€ o di ritratto per 100€

Semplice come la verità.

Di conseguenza:

Questi fotografi da VALUE SHOPPING non hanno quasi mai clienti che scappano via "una volta sentito il prezzo"… semplicemente perchè i loro prezzi sono già troppo bassi!

E poi abbiamo la seconda categoria...

(Categoria 2) Fotografi da "Luxury Market"

Fotografi cioè che vendono servizi altamente specializzati a pochi clienti, praticando prezzi molto superiori alla media.

I loro guadagni provengono soprattutto dalla loro capacità di alzare l'ordine medio (cioè dalla capacità di farsi pagare molto bene da pochi clienti).

Chi è che invece fa una fatica enorme a racimolare guadagni importanti e lavorare con continuità? 

Esatto! Proprio i fotografi che operano nel mezzo! (ancora la stragrande maggioranza, purtroppo).

E sai perchè?

Perchè da una parte non vogliono essere accostati ai fotografi "discount" (e quindi non vogliono "svendere" la loro immagine facendo prezzi bassi)…

… ma al tempo stesso non hanno le PALLE per alzare i loro prezzi - e non hanno la STRATEGIA per riuscire ad attirare clienti ad ALTO BUDGET.

Quindi cosa dovrai fare nel 2021?? (seconda scelta strategica)

È molto semplice:

Scegli DOVE posizionarti (mercato di fascia bassa o di fascia alta).

Ma non restare più nel MEZZO.

Se già prima della pandemia il mercato di mezzo stava sparendo… nei prossimi mesi o anni sarà morto e sepolto.

Terzo TREND

un buon guadagno (nel 2021) non è più Così "buono"

In base a quello che abbiamo appena detto… potrebbe quindi venirti la tentazione naturale di posizionarti (legittimamente!) nel mercato di fascia bassa.

Infatti, come abbiamo visto, questo mercato presenta degli indubbi vantaggi:

(1)

I tuoi prezzi sono già molto bassi (i clienti ti scelgono soprattutto per questo). Quindi non devi sforzarti troppo nel convincerli!

(2)

Vendere è molto più semplice se punti tutto sul risparmio.

(3)

Non devi lavorare a monte sulla TRIADE (prodotto, esperienza, valore) perché a parità di qualità percepita delle immagini… i clienti sceglieranno sempre TE rispetto ad altri fotografi, visti i prezzi bassi o molto bassi che già pratichi.

(4)

Puoi anche avere un customer service pessimo o inesistente, tanto il cliente che paga poco si aspetta poco in cambio.

Già, ma quali sono i grossi svantaggi nel rivolgerti a clienti con mentalità da "fascia bassa"?

Vediamone insieme alcuni:

(1)

Per avere successo nel VALUE SHOPPING devi lavorare H24 senza sosta.

E sai perchè?

Perchè devi avere un volume altissimo di clienti da poter servire ogni mese per raggiungere un guadagno importante.

Ricorda: il tuo guadagno non deriva dai prezzi che pratichi ma dal numero di clienti a cui vendi.

Questo cosa significa?

Che devi SEMPRE (costantemente) cercare nuovi clienti a cui vendere.

(2)

La tua tariffa oraria è più bassa di quella di un insegnante o di un metalmeccanico(che però non sono liberi professionisti e non hanno i tuoi stessi costi per mandare avanti l'attività!)

(3)

Vivi perennemente con la PAURA che qualcun altro - nella tua zona di lavoro - apra la stessa attività ma a prezzi ancora più bassi, tagliandoti a quel punto fuori in due secondi netti.

RICORDA:

A fare prezzi bassi sono buoni tutti.

Non devi aver sviluppato nessuna abilità particolare!

Proprio per questo motivo, sei continuamente "sotto scacco" del prossimo "fotografo discount" che deciderà di competere nella tua stessa area geografica praticando prezzi ancora più bassi dei tuoi (e fidati che prima o poi arriverà).

E quando arriverà… tu a quel punto non avrai sviluppato altre esperienze e competenze per poterti differenziare nella testa dei clienti (se non abbassando ulteriormente i tuoi costi).

E così sarai professionalmente morto e sepolto, perchè non puoi continuare ad abbassare i tuoi prezzi all'infinito. 

I tuoi margini di profitto sono già fin troppo bassi!

(4)

A lungo andare accumulerai una quantità di stress enorme.

Infatti, per avere successo nel VALUE SHOPPING devi servire moltissimi clienti a settimana/mese senza poter offrire un servizio di qualità (non hai il tempo per concentrarti anche sul servizio e sulla soddisfazione del cliente!!!)

Ma c'è un problema.

Tu non hai la forza-lavoro di Amazon.

Tu non sei Poltrone Sofà che può investire milioni di euro in pubblicità in TV e in prima serata.

Tu non sei Netflix che può permettersi abbonamenti da 10€ al mese.

Tu sei semplicemente un fotografo (con o senza studio) che non può permettersi di avere dei dipendenti per offrire anche un servizio di qualità.

Le tue entrate non ti permettono di assumere dipendenti per sgravarti di lavoro.

Sei quindi costretto a fare quasi tutto da solo (e a lavorare sempre, a tutte le ore).

Adesso rispondi con sincerità senza prenderti in giro: vuoi davvero questo???

E cioè:

(1)

Lavorare senza sosta

(2)

Puntare solo sul numero e non sulla qualità

(3)

(Soprattutto) Essere sempre "sotto la minaccia" di chi potrà offrire i tuoi stressi servizi/prodotti ad un prezzo ancora più basso (e quindi tagliarti fuori dal mercato in 2 secondi)??

Quindi cosa dovrai fare nel 2021?? (terza scelta strategica)

Devi cominciare a posizionarti nel mercato di fascia ALTA! 

Lo so, è un concetto che può sembrare contro-intuitivo in epoca di recessione economica.

Ma i motivi li abbiamo esaminati molto bene.

E cioè:

(1)

Il MID MARKET (mercato di mezzo) non esiste già più.

(2)

Il VALUE SHOPPING (mercato basso) è comunque molto rischioso a lungo termine e super-stressante.

(3)

Infine abbiamo visto che le persone che hanno abitudini d'acquisto da LUXURY MARKET non necessariamente sono benestanti o appartengono alla classe alta (possono spendere tanto in ciò che per loro ha VALORE, anche se magari comprano all'Outlet o nei mercatini economici).

L'importante è avere a monte una strategia per attirare questa tipologia di clienti.

Qual è dunque il vero segreto per operare nel mercato di fascia alta (alzando drasticamente i tuoi guadagni)?

Eccolo: 

Attirare clienti che danno VALORE alla fotografia (e che quindi sono disposti a spendere anche molto per servirsi da un fotografo, ma non devono essere necessariamente benestanti).

E come puoi catturare la loro attenzione? 

Devi alzare il tuo VALORE PERCEPITO (la qualità delle tue immagini non basta, come abbiamo visto all'inizio).

E per farlo dovrai puntare sulla TRIADE DELL'UNICITÀ (prodotto, esperienza, valore).

Quindi, come vedi... tutto torna!

La conclusione a cui siamo arrivati era in realtà già racchiusa nel primo trend analizzato! (cioè la morte della "qualità reale" di una foto o di un servizio fotografico)

Solo che ci siamo arrivati col ragionamento, e con una serie di prove inoppugnabili al riguardo.

Per cui adesso la domanda che ti faccio è:

Vuoi alzare drasticamente i tuoi margini di guadagno cominciando a vendere i tuoi servizi fotografici, le tue immagini e i tuoi prodotti nel mercato di fascia alta?

Se la risposta è SI, allora prima è bene che tu conosca la decisione drastica e irrevocabile che ho preso di recente.

Fra un po' ti sarà tutto più chiaro.

Pazienta solo un attimo.

(svelata) 
lA MIA DECISIONE DRASTICA E IRREVOCABILE

Attenzione: sto per rivelarti alcuni retroscena alquanto spiacevoli che mi riguardano in prima persona (solo allora capirai fino in fondo...)

Devi sapere infatti che tutti questi 3 cambiamenti che abbiamo visto finora, e cioè:

(1) Posizionamento sul mercato di fascia alta

(2) Incremento del valore percepito (versus) valore reale

(3) Necessità di alzare il profitto (ordine medio) per singolo cliente

... io li vado predicando ormai da almeno 5 anni a questa parte (da quando ho aperto il blog).

Ovviamente all'epoca non avevo la palla di cristallo e non potevo certo prevedere una pandemìa globale.

Ma già intravedevo chiaramente quale sarebbe stata la naturale ed inevitabile evoluzione del mercato fotografico moderno.

La pandemìa ha soltanto accelerato questo processo, ma prima o poi si sarebbe comunque verificato (più prima che poi).

Così un po' di tempo fa decisi di mettere insieme TUTTO quello che sapevo (grazie alla mia esperienza ventennale) per aiutarti a:

- Posizionarti nel mercato di fascia alta

Alzare drasticamente il tuo "valore percepito" di fotografo (e quindi alzare drasticamente i tuoi margini di guadagno)

- Estrarre il massimo profitto da ogni singolo cliente che ti trovi di fronte

Nacque così il primo corso sul mercato interamente dedicato alle strategie di prezzo e di vendita in fotografia.

Nel corso mostravo (mostro) strategie "evergreen" (cioè senza tempo) che funzionano sempre:

- In qualsiasi contesto storico ed economico

- Di fronte a qualsiasi cliente

- In qualsiasi settore della fotografia su commissione (settori cioè dove lavori a stretto contatto con un cliente per soddisfare le sue richieste e necessità)

Insomma... quando l'ho creato conoscevo benissimo la potenza delle strategie che mostravo nel corso (e che ho applicato con costanza negli ultimi 20 anni).

Ma purtroppo non avevo fatto i conti anche con il risvolto della medaglia!

Negli anni infatti molti formatori, coach e finti guru hanno acquistato proprio QUEL corso per formarsi essi stessi (quando in realtà avrebbero dovuto essere GIÀ formati per pretendere d'insegnare certe cose, senza aspettare che fossi io ad insegnarle a loro… sbaglio?)

Comunque... devi sapere che oggi tutti i formatori che parlano e disquisiscono di marketing fotografico hanno studiato da ME.

Direttamente(hanno comprato i miei corsi).

Indirettamente(hanno ripetuto e applicato i concetti e le strategie che ormai da anni ripeto sul blog e nella mia community di Shooters).

Ovviamente no, non farò nomi (tanto se bazzichi su facebook o su google li conoscerai, almeno di nome).

Alcuni sono molto bravi (in quanto miei studenti, ovviamente, perdona la modestia...)

Altri invece sono molto meno bravi, perchè alquanto disonesti. 

E sai perché sono disonesti? 

Perché hanno rubato e scopiazzato! Hanno rivenduto roba mia senza avere il permesso di farlo

Guarda ad esempio questi 2 screenshot e fatti un'idea da solo.

Si tratta di una mail che ho ricevuto tempo fa da un mio studente.

E questa che ti ho mostrato è solo una delle numerose segnalazioni che ho ricevuto!

Ma se vogliamo (paradossalmente) è solo il problema minore!

Alcuni furbetti hanno semplicemente (si fa per dire) copiato e rivenduto pari pari le stesse slide e gli stessi file .pdf di quel famoso CORSO.

E con loro ci vedremo in tribunale.

Altri invece - i finti-guru paraculi - hanno palesemente distorto le informazioni contenute sempre in quel famoso corso.

Detto in altro modo:

Le hanno riadattate e modificate come a loro faceva più comodo per farle sembrare delle "loro creazioni" (senza però avere né l'esperienza, né le capacità, né l'intelligenza di renderle migliori - perdona la presunzione).

Così facendo non solo hanno distorto e svilito il valore di quel corso e delle strategie in esso contenute… ma le hanno anche eccessivamente semplificate e banalizzate!

Insegnando cose che in realtà NON avevano capito fino in fondo… hanno finito col danneggiare tutti quei fotografi che in assoluta buona fede avevano acquistato (da loro) quelle informazioni.

Di fatto, le persone ignare che in assoluta buona fede avevano acquistato informazioni RUBATE e DISTORTE da questi "finti-guru paraculi" si sono ritrovate senza una parte del puzzle!

Di fatto, è come se gli avessero venduto una macchina con una bellissima carrozzeria e dei bellissimi interni, però priva di motore.

Secondo te… può funzionare una macchina senza motore?

Ovviamente NO!

Quindi in realtà il danno provocato da questi finti-guru paraculi (rivendendo e spacciando come "loro" informazioni raffazzonate e decontestualizzate) coinvolge non solo LORO e i LORO studenti... ma tutta l'industria fotografica!

Facciamo un esempio pratico così ci capiamo, ok?

Ecco un'informazione distorta che viene insegnata dai "finti guru paraculi" (e che non funziona se decontestualizzata):

"Se vuoi guadagnare di più come fotografo devi ALZARE i tuoi prezzi applicando la mia strategia XYZ"

Perchè messa così (e insegnata così) non va bene?

Se da una parte è vero che per guadagnare di più devi alzare i tuoi prezzi, dall'altra è impossibile pretendere che i tuoi clienti siano disposti a pagarti di più se prima:

(1)

Non hai lavorato a monte sul tuo "valore percepito" (come abbiamo visto nel primo trend: valore percepito VS valore reale)

(2)

Non hai una strategia efficace per attirare clienti di fascia alta.

È come mettere in mano una Ferrari ad uno che non ha la patente... e chiedergli di correre in Formula Uno.

Risultato: va a schiantarsi secco alla prima curva!

Detto in altro modo: 

Non puoi chiedere ad un fotografo da VALUE SHOPPING (quindi con mentalità, strategia e clienti da "fascia bassa") di alzare i prezzi per guadagnare di più.

È un insegnamento scellerato e sconsiderato.

E se hai letto con attenzione tutto quello che ti ho spiegato fin qui non avrai certo difficoltà a capirne il motivo.

Invece:

PRIMA devi insegnare a questo fotografo COME cambiare mentalità, strategia e clienti. 

E solo DOPO puoi chiedergli di alzare i prezzi.

Ora:

Questo che ti ho fatto è solo un esempio, ma credo che ci siamo capiti.

Certe strategie vanno insegnate SOLO e SOLTANTO se inserite all'interno di un contesto molto più ampio e dettagliato (esattamente come ho fatto io in questo special report - parlando di fasce di mercato, valore percepito, ecc...).

Altrimenti fanno solo danni!

 E così ho preso una decisione drastica, definitiva, e se vogliamo anche sofferta:

Ho deciso di ritirare per sempre QUEL CORSO così potente dal mercato.

Esatto. Hai capito bene.

Lo ritiro dal mercato e stop.

Infatti, quando i colpevoli pagheranno per quello che hanno fatto (e pagheranno, perchè ho prove inoppugnabili al riguardo) saranno costretti a risarcire i danni e ovviamente a togliere dal mercato quelle brutte copie raffazzonate del mio corso.

Ma comunque IO NON HO ALCUNA GARANZIA E CERTEZZA che questa violazione non possa accadere di nuovo, per opera di altri finti-guru paraculi che si metteranno ad insegnare "marketing fotografico" a persone in buona fede e desiderose di imparare (senza però capirne una mazza).

Da una parte quindi non voglio assolutamente che queste potenti strategie finiscano nuovamente nelle mani sbagliate.

Dall'altra però non posso neanche impedire che questa violazione accada di nuovo.

 A questo punto potresti pensare: "Ok Luca, ma così facendo gliela darai vinta!"

NO. Non è proprio così...

Infatti: le strategie che ho racchiuso in questo corso TOP ho deciso di riservarle in futuro solo ai miei clienti TOP di coaching - cioè clienti che pagano almeno 1.000€ l'ora per avvalersi delle mie consulenze (e di solito non prendo una consulenza singola ma sempre più consulenze insieme).

Quindi le informazioni di questo corso straordinario non spariranno per sempre.

Semplicemente… le distillerò e le fornirò:

(1)

Con altri mezzi (la mia voce, non più in formato video o testo)

(2)

In altri contesti (solo durante le mie consulenze private a pagamento da 1.000€ l'ora - e sempre se la situazione lo richiede)

(3)

E solo a chi deciderò io (chi verrà da me in consulenza, persone chiaramente selezionate).

Ma questo corso "in quanto tale" (cioè nella sua forma di corso online... con video, pdf e materiale da scaricare) non sarà più presente sul mercato e non sarà mai più possibile acquistarlo.

Verrà ritirato per sempre (e così non sarà più in balìa di chiunque).

Magari in questo momento starai pensando che non è la decisione migliore, e forse hai ragione.

Ma comunque è la mia decisione - giusta o sbagliata che sia - su cui non tornerò indietro (quindi c'è poco da discutere).

Ma perché ti ho raccontato tutti questi "retroscena"?

E qui veniamo alla TUA (grande, enorme) opportunità 

Prima di ritirare per sempre il corso dal mercato… ho deciso che fosse giusto dare un'ultima chance ai miei clienti e agli iscritti della mia mailing list.

Potrai quindi mettere le mani per l'ultima volta su questo corso straordinario e realmente "trasformativo", a condizioni uniche e irripetibili.

(non sto usando questi aggettivi a caso per fare un inutile clamore o gonfiare eccessivamente le aspettative)

E così facendo potrai subito attuare i 3 cambiamenti VITALI che abbiamo visto in questo special report.

C'è solo un però.

E magari anche tu lo starai pensando in questo momento:

"Luca... ma se dai questa ultima possibilità non rischi che il corso cada nuovamente nelle mani sbagliate?"

Ottima osservazione.

E se vuoi sapere come la penso, è un rischio che ovviamente esiste.

Non posso negarlo.

Tuttavia esistono almeno 2 considerazioni che mi hanno portato a correre quest'ultimo rischio.

PUNTO PRIMO

Se ti ritrovi nella categoria in cui sei un mio fan o un mio sostenitore, e magari mi segui da anni... sarebbe sbagliato privarti di questa ultima opportunità solo per colpa di pochi disonesti.

Soprattutto perchè il 99.99% delle persone che mi seguono è gente etica che si è SEMPRE comportata bene.

Quindi, nonostante sia rimasto molto scottato, io credo ancora nell'uomo.

Credo ancora nella buona fede, nell'onesta e nell'integrità degli essere umani.

PUNTO SECONDO

Aiutare i fotografi a creare un'attività sostenibile dal punto di vista economico e ricca di soddisfazioni è SEMPRE stata la mia missione.

E posso gridarlo ad alta voce! (viste le innumerevoli testimonianze di successo che ho raccolto in questi anni da parte dei miei studenti).

Perciò, anche se qualcuno mi ha tradito nonostante la mia dedizione verso questa missione, mi spiacerebbe che le persone guidate da buone intenzioni non possano più trarre giovamento da questo corso davvero potente e trasformativo.

Ecco perchè - prima di ritirarlo per sempre dal mercato - ho deciso che fosse giusto dare un'ultima chance ai miei clienti e agli iscritti della mia mailing list.

(PS: se invece aspettavi quest'occasione per appropriarti di informazioni da rivendere in modo distorto e raffazzonato... sappi che da adesso in poi - per tutelarmi - perseguirò i trasgressori in modo ancora più spietato e implacabile)

Voglio quindi presentarti per l'ultima volta (nella sua forma di corso online) 

PROFITTO ACCELERATO

FORMULA

Il metodo innovativo per vendere servizi fotografici, immagini e prodotti ad altissimo margine di profitto

Grazie a questo programma "trasformativo" sarai finalmente in grado di:

Raddoppiare, triplicare, quadruplicare ogni singolo ordine che riceverai dai tuoi clienti (senza cambiare una virgola di ciò che già vendi e che già proponi al tuo pubblico)
Alzare drasticamente il tuo VALORE PERCEPITO ed essere considerato dai clienti come IL Fotografo da cui andare (anche se operi in settori della fotografia molto competitivi e con molta concorrenza) 
Posizionarti nel mercato di fascia alta e attirare clienti che sono pronti a pagarti MOLTO BENE per quello che fai (basta attirare soggetti squattrinati che equiparano un fotografo ad un benzinaio e che vogliono solo risparmiare)
[Ultimo ma non meno importante] Ripartire alla grande nel 2021 lasciando appena le briciole ai tuoi concorrenti, che inevitabilmente arrancheranno senza una direzione chiara da seguire

"Eccezionale come sempre. Lo sto divorando. È perfetto. Mi sto rendendo conto di quanto margine ancora c'è..."

"La Bibbia del marketing fotografico"

"Lo sto divorando. Grazie ai tuoi consigli ho DUPLICATO la vendita, passando da un preventivo di 1.100€ a 2.200€ - anche se ho appena iniziato"

"Ho chiuso ieri un ordine facendomi pagare 600€ l'ora... e non hanno detto una parola"

"Un corso con i fiocchi. Certamente arricchisce sotto tanti aspetti e apre la mente"

"Un corso performante. La mia carriera da fotografo si sta evolvendo in imprenditore fotografico..."

Ma In che modo raggiungeremo questi obiettivi?

Lo faremo grazie ad uno speciale protocollo.

Il PROTOCOLLO Q.P.V.

Si divide in 3 fasi:

FASE (1) - QUANTIFICA

Stabilisci quali prodotti/servizi sviluppare (e vendere) in base alla triade dell'unicità... ed assegna loro un prezzo strategico.

FASE (2) - PRESENTA

Crea una routine di presentazione da usare sempre in appuntamento (quando sei faccia a faccia con il cliente).

FASE (3) - VENDI

Massimizza il tuo ordine medio (fai spendere al cliente molto più di quello che normalmente spenderebbe).

Ma perchè ognuna di queste 3 fasi è importante?

Andiamo con ordine.

FASE (1) - QUANTIFICA

Se sbagli a quantificare il prezzo "strategico" da assegnare a ciò che vendi… lascerai sul tavolo sempre troppi soldi.

Ricorda:

Il prezzo in fotografia ha molto poco a che fare con i prodotti/immagini che vendi (concetto contro-intuitivo) e invece molto più a che fare con i tuoi numeri. 

Esempi di "numeri" molto importanti: 

Quanto vale un'ora del tuo tempo? 

- Che valore monetario assegnare alle tue specifiche abilità professionali? 

- Che valore assegnare ai diritti di riproduzione e alle licenze?

Insomma, ci siamo capiti.

E tutti questi numeri non li puoi improvvisare o ricavare per semplice deduzione e buon senso.

No.

Devi avere delle formule specifiche che ti consentono di ricavarli.

FASE (2) - PRESENTA

Se sbagli a presentare la tua proposta quando sei di fronte al cliente, lascerai sul tavolo sempre troppi soldi (anche se hai fatto tutto bene nella fase 1).

In questo caso il segreto è:

Crea una "routine di presentazione" che porta il cliente da A (non ti conosco e non capisco perché devo pagarti più degli altri fotografi) a B (sei la mia unica scelta e sono contento di pagarti molto più degli altri!!).

Ad oggi esistono in fotografia 3 modelli di presentazione legati ad altrettanti modelli di business (puoi usare sempre lo stesso modello in tutte le situazioni oppure scambiarli a seconda dei clienti che di volta in volta ti troverai di fronte)

FASE (3) - VENDI

Se sbagli a vendere la tua proposta quando sei di fronte al cliente, non raggiungerai mai il "massimo guadagno possibile" (anche se hai fatto tutto bene nelle fasi 1 e 2).

RICORDA:

Non basta vendere. Devi anche vendere bene! 

Perché accontentarti di un guadagno X quando invece potresti fare un guadagno XXX?

"Vendere bene" significa far spendere al cliente di più (o molto di più) del suo budget iniziale - senza però costrizioni o trucchetti da venditore porta a porta.

Il segreto sta tutto nel "concatenare" i prodotti e le immagini inclusi nella tua offerta in modo tale da ALZARE drasticamente il tuo ORDINE MEDIO (cioè quanto in media spende un cliente con te).

//

//

Bene: se tutto questo ti suona sensato, sappi che l'intero corso è stato pensato e creato per aiutarti proprio a mettere in pratica (senza errori o distorsioni) il potente Protocollo Q.P.V. 

E così facendo potrai davvero alzare drasticamente i tuoi margini di profitto nel 2021 già alle porte.

Ma vediamo nel dettaglio da cosa è composto l'intero programma.

Il programma è suddiviso in 6 sezioni strategiche

"Giusto Prezzo Formula"

In questa sezione ti spiegherò "passo passo" come calcolare in modo semplice e scientifico IL MIGLIOR PREZZO da assegnare a: 

- Servizi fotografici

- Immagini digitali

- Prodotti fisici (stampe, album, cornici, wall-art, ecc…)

Ricorda: il miglior prezzo NON È il prezzo che a te sembra migliore o più adeguato in base a ciò che stai vendendo, ma il prezzo che ti fa guadagnare di più (senza andare fuori mercato e senza sembrare "irrealistico" agli occhi dei clienti).

Già da solo questo modulo stravolgerà completamente tutte le strategie di calcolo che fino ad oggi hai adottato come fotografo per assegnare un prezzo "equo" al tuo lavoro (e che magari credevi di conoscere bene…)

Infatti... tutto parte da QUI.

Nessuna strategia di vendita in fotografia potrà mai funzionare BENE se sbagli a calcolare il miglior prezzo (partendo sempre dai TUOI numeri e dalla tua specifica SITUAZIONE di vita/professionale).

In particolare scoprirai

Basta tirare a indovinare! Ecco il miglior sistema universale per determinare in modo infallibile il giusto prezzo da assegnare al tuo lavoro
L'errore fatale che tanti fotografi commettono quando devono quantificare il prezzo del proprio lavoro... e perchè le strategie P.A.M. e P.A.P. sono le uniche 2 strategie che oggi funzionano “davvero” per vendere il tuo lavoro sul mercato al prezzo migliore possibile
L'approccio "indiretto" per riconoscere subito in 3 mosse veloci se un cliente è disposto a pagare un prezzo più alto per i tuoi servizi fotografici (e cosa fare per non buttare all’aria questa opportunità quando ti si presenta)
La prima cosa che devi considerare ancor prima di assegnare un prezzo alle tue foto nella speranza di venderle. NOTA: il primo elemento che tutti i fotografi considerano è "VC", ma in realtà quello più importante è "CA" (e quasi nessuno lo applica correttamente)
I 7 fattori strategici che devi sempre prendere in considerazione quando ti trovi a quantificare il valore economico "immateriale" da assegnare al tuo talento creativo. Attenzione: se non stai usando almeno una manciata di questi fattori… significa che le tue strategie di prezzo non sono orientare al VERO guadagno
[Strategia Spartiacque] Ecco le uniche 3 risposte che devi SEMPRE ottenere dai clienti ogni volta che desiderano commissionarti un nuovo progetto fotografico. Attenzione: salta questo passaggio e nel 70% dei casi venderai le tue immagini alla metà del loro effettivo valore di mercato
La scomoda verità sui calcolatori automatici di prezzo e sui listini di mercato: ecco un banale errore che negli anni può costarti anche 1.000 Euro ad ora... e come evitare di cascarci
I 4 livelli del TECNICO in fotografia: come classificare il valore economico di una fotografia in base alla sua difficoltà di realizzazione (il terzo e il quarto livello sono quelli più remunerativi, e devi assolutamente conoscerli)
Il semi-sconosciuto sistema in 4 step adottato per la prima volta da un fotografo australiano di Sidney nel 2007 per calcolare il valore di un’immagine sul mercato in meno di 2 minuti e senza fare calcoli complessi
Svelata la formula [(VV x VP) / 100] x VI che anche tu puoi applicare subito già da domani per stimare velocemente il prezzo delle tue immagini più richieste e più vendute. 
Il trucco a prova di stupido per farti dire dai tuoi clienti (in modo etico) ESATTAMENTE di cosa hanno bisogno, e portare a casa solo i progetti fotografici più remunerativi
[Checklist] 22 sistemi comprovati per estrapolare “legalmente” informazioni di vitale importanza sui REALI desideri di acquisto dei tuoi clienti e su quanto possono effettivamente arrivare a spendere
Perché non devi mai rispondere subito quando un cliente ti chiede una stima immediata sul prezzo, e le esatte informazioni che devi invece raccogliere per ribaltare a tuo favore la frittata (raddoppiando le tue possibilità di successo)
13 casi studio ad alto impatto “economico” sui più comuni problemi dei fotografi: costi di produzione, margini di profitto, prezzi, negoziazioni di successo, lavori su commissione e gestione del proprio mercato di riferimento (con relativa spiegazione, per ogni caso studio, di ciò che ha funzionato e di ciò che invece ha ridotto stupidamente il margine di guadagno)

"License Explosion"

In questa sezione scoprirai come guadagnare (davvero) dalla vendita dei diritti di riproduzione delle tue immagini (senza affidarti ad agenzie micro-stock o roialty free).

Ricorda: la vendita delle licenze di utilizzo rappresenta uno dei più potenti moltiplicatori di profitto per un fotografo nell'era del web (ma anche il meno "compreso" e più sottovalutato).

Quindi vedremo come diventare un maestro assoluto nella negoziazione dei DIRITTI DI SFRUTTAMENTO delle tue foto per creare rendite passive semi-automatiche che producono reddito anche quando dormi.

In particolare scoprirai

Come negoziare la vendita dei diritti di utilizzo delle tue immagini SEMPRE al prezzo più conveniente possibile... e generare negli anni profitti passivi "semi-automatici"
Cos’è la formula "(R-C) X L" usata da una CERCHIA RISTRETTA di fotografi per generare i più alti guadagni nel loro settore a parità di immagini vendute
Svelati i 4 livelli di esclusiva in fotografia: ecco come valutare di volta in volta a quale livello vendere i tuoi diritti di sfruttamento. NOTA: Il livello 3 e il livello 4 sono quelli più remunerativi
Perchè il Modello M.L.C. è - oltre ogni ragionevole dubbio - il modello migliore possibile per vendere le tue immagini ai clienti finali, e come sbarazzarti una volta per tutte del superato Modello M.F.C. che alcuni presunti “guru” ancora si ostinano ad insegnare (rovinando così a loro insaputa intere generazioni di fotografi…)
Come scrivere una licenza d’uso in fotografia. Ci sono 2 strade: la prima è quella sbagliata, che non ti mette al riparo da eventuali utilizzi illeciti e da mancati guadagni; la seconda è quella corretta. 9 fotografi su 10 usano la prima. In 14 pagine ti mostrerò la via corretta (devi applicare un semplice FRAME a 6 livelli)
Come estrarre profitto automatico dal tuo lavoro: ecco la mappa del tesoro contenente 74 modi differenti per monetizzare un’immagine usando la strategia delle "destinazioni d’uso" (il metodo N°23 e il N°56 sono quelli più remunerativi in assoluto)
Cos’è il valore P.P.T in fotografia e l’esatta procedura da seguire per capire in meno di 5 minuti se la foto che hai appena realizzato può essere venduta a peso d’oro ad aziende, editori o privati facoltosi.
Lo sporco trucco "invisibile" usato da alcune aziende, agenzie ed editori per acquisire il copyright e le licenze d'uso su tutte le tue immagini senza riconoscerti un solo euro, e la semplice strategia per smascherare subito questo vile inganno (ti dirò anche come agire per ribaltare la frittata a tuo vantaggio ed evitare al tempo stesso di perdere il cliente)
L’esatta percentuale sul prezzo complessivo di un servizio fotografico da chiedere ad un cliente che si ostina a volere il copyright sulle tue immagini. Nota: sbaglia questo e perdi come minimo dai 5.000 ai 10.000 Euro l’anno di profitto netto
Come capire in anticipo se una foto (anche eccezionale) ha i giorni contati, e perché questo è il principale fattore da considerare quando vuoi monetizzare al massimo i diritti di sfruttamento. ATTENZIONE! Saper calcolare il tempo di vita di un’immagine non è facile, ma se userai la scorciatoia che ti mostrerò eviterai di sabotare il tuo stesso portafoglio
[CASO STUDIO] "Copyright Dilemma": che prezzo chiedere per singola immagine quando i clienti pretendono anche il copyright? Ecco l’esatta percentuale da applicare sul prezzo finale di una foto
Le 6 principali obiezioni dei clienti quando devono pagarti i diritti di utilizzo delle immagini, e le 6 risposte ESATTE che tolgono ogni dubbio dalla loro testa (imparale a memoria...)
Quando concedere una licenza di esclusiva su un’immagine e quando invece può rivelarsi un errore fatale (la risposta ti stupirà, anche se fino ad oggi hai visto fare sempre il contrario)
Come applicare "la legge dell’esposizione inversa" al tuo intero portfolio fotografico, e perché negoziare subito un prezzo molto alto per lo sfruttamento del tuo lavoro può uccidere letteralmente ogni tuo guadagno futuro
Come evitare di ritrovarti nella nefasta condizione di non poter più ricavare (in futuro) dei profitti decenti dalla migliore foto che tu abbia mai scattato, anche se nell’immediato quella stessa foto sta generando per te profitto e guadagni (sembra un controsenso ma non lo è). NOTA: fai come ti spiego e questo non accadrà. Fai il contrario e ne pagherai amaramente le conseguenze
Metodo di scala a percentuale decrescente. Ecco una tecnica poco usata eppure drammaticamente efficace per calcolare in 30 secondi il prezzo di una licenza anche molto complessa
[CASO STUDIO] Qual è la tariffa base per una licenza commerciale sul web e i 15 scalini di prezzo U.V.M. da prendere sempre in considerazione quando devi vendere sul web i diritti di sfruttamento del tuo lavoro a clienti internazionali
La prima regola da rispettare per non far scappare i clienti quando andrai a negoziare i diritti di utilizzo di un’immagine (ignorala e comunicherai che sei un dilettante o che i tuoi servizi sono amatoriali)
Il semplice metodo per trarre vantaggio da un elemento "invisibile" delle tue immagini, dai più sottosfruttato, e che in realtà funge da potente generatore aggiuntivo di profitti
La simmetria "invisibile" e la simmetria "inversa" dei diritti di utilizzo: come creare decine di licenze differenti per decine di clienti differenti in settori completamente diversi... e guadagnare più e più volte da una stessa immagine (magari realizzata 5 anni fa)
[CASO STUDIO] Perché in alcuni casi è "vitale" per i tuoi guadagni (presenti e futuri) stabilire un prezzo ad immagine anzichè forfettario, e quando invece conviene negoziare una licenza royalty free piuttosto che una rights managed. Attenzione: non è come credi!

"Vendere immagini (strategie non convenzionali)"

In questa sezione scoprirai come presentare e vendere ai clienti le tue IMMAGINI, aumentando il profitto netto fino al 400% in più (non sto scherzando!) per ogni singola foto venduta.

In particolare scoprirai

Le uniche 3 leggi che determinano (oggi) il valore di un'immagine sul mercato e che nessun altro ti sta rivelando. Una volta che conosci questi segreti, potrai sederti di fronte a qualsiasi cliente (anche il più scaltro e preparato) e negoziare brillantemente il prezzo migliore possibile per i tuoi progetti fotografici
Perchè la tariffa a ore (o a giornata) è oggi il peggior modello di prezzo che tu possa adottare in oltre l’80% dei settori della fotografia (la strada più sicura verso la POVERTÀ), e perché dovresti subito adottare l’innovativo Modello P.A.M.
La casuale scoperta che feci nel 2008 dopo che un cliente non voleva pagare il prezzo pattuito per un lavoro… e come grazie a quella scoperta anche tu oggi puoi aumentare fino al 400% il valore di ogni singola immagine venduta, indipendentemente dal tempo che hai impiegato per realizzarla e dalle ore passate in post-produzione (fossero anche pochi minuti)
Rivelati: i 5 fattori essenziali su cui puoi agire per vendere le tue foto a prezzi più alti (attenzione: nessuna delle cose che conosci o che magari ti hanno spiegato rientra in questi 5 fattori)
L'unico ordine esatto da seguire (e che probabilmente nessuno ti ha mai mostrato) per presentare i prezzi delle tue foto e dei tuoi progetti ai clienti, senza il rischio di apparire costoso peggio ancora sprovveduto
La notevole SCORCIATOIA per aumentare il valore “percepito” dei tuoi progetti fotografici. RICORDA: con appena 10 minuti di lavoro, ti garantisci dal 30% al 75% di profitto in più su una media di 10 immagini vendute
5 potenti strategie avanzate di "presentazione prezzo" da usare di fronte al cliente, tra cui il "Modello di Rischio Rovesciato" e il "Sistema a Workflow Partecipativo"
Come restare competitivi sul mercato: ecco il modo peggiore per aumentare il valore “percepito” del tuo lavoro agli occhi dei clienti e cosa invece devi fare subito per smettere di elemosinare spiccioli e competere sul prezzo più basso
I 2 elementi che devi sempre considerare quando vuoi vendere un’immagine (il secondo è quello più importante ma quasi nessuno lo utilizza in modo efficace)
Il singolo fattore che devi usare per eliminare qualsiasi dubbio dalla testa dei tuoi clienti e arrivare a chiudere anche 9 contratti su 10

"Vendere prodotti (strategie non convenzionali)"

In questa sezione vedremo come presentare e vendere prodotti fisici di alta gamma (stampe artistiche, fotoquadri, wall-art, fotolibri di pregio e album) dai 500 ai 5.000 Euro in su... facendo sembrare tutto quello che c’è in giro roba vecchia e superata.

Ricorda: oggi, sul mercato fotografico, il VALORE PERCEPITO di ciò che vendi è molto più importante del suo VALORE INTRINSECO. Ma per riuscirci devi applicare delle specifiche strategie in uno specifico lasso di tempo (quando sei di fronte al cliente).

In particolare scoprirai

Il sistema collaudato per creare prodotti fotografici di enorme "appeal commerciale"... e instillare nella testa dei clienti un irrefrenabile desiderio di acquisto (si tratta di un processo in 6 step che nessuno conosce – e applica - in Italia)
Come padroneggiare le strategie avanzate dei “guru” della fotografia mondiale per vendere stampe professionali e fotolibri di pregio con prezzi a tre ZERI (vedremo come e quando è lecito usarle, con i relativi vantaggi e svantaggi). NOTA: tutti i fotografi leader in qualsiasi settore usano almeno una di queste tecniche
Come capire qual è la concatenazione migliore di prodotti da vendere (immagini, stampe, fotolibri, file digitali) in base al tuo settore di mercato e ai tuoi obiettivi di guadagno
Tecniche specifiche per catturare l'attenzione dei tuoi clienti ancor prima di presentare un singolo prodotto, e la precisa sequenza in 4 step per vendere qualsiasi prodotto fotografico a chiunque in qualsiasi situazione (anche se fino ad oggi hai sempre pensato di essere un pessimo venditore...)
Il processo mentale seguito dai clienti ogni volta che devono acquistare una stampa artistica professionale o un fotolibro di pregio… e come raddoppiare il tuo profitto semplicemente creando un RESTART invisibile nella loro testa
Le uniche 2 strategie per vendere fotoquadri e fotolibri dai 500 Euro in su. La prima è quella più avanzata, ti posiziona subito come un leader nel tuo settore, e ti garantisce profitti esponenziali nel medio/lungo periodo. La seconda è quella più immediata. Le vedremo entrambe, analizzando per bene vantaggi e svantaggi
Le 3 trappole mentali che devi assolutamente evitare se vuoi vendere prodotti fotografici di gamma alta da migliaia di euro ciascuno, e i 4 segreti universali per massimizzare le vendite. (nota: ognuno di questi segreti – se compreso e applicato bene - può aiutarti ad alzare drasticamente i tuoi profitti nei prossimi 12 mesi)
Perché devi smettere subito di vendere "stampe" fotografiche, e la strategia OPPOSTA che devi applicare per vendere fotoquadri dai 1.000€ in su (Attenzione: la strategia è geniale, ma la messa in pratica richiede delle competenze specifiche. Io ti mostrerò passo passo come implementarla)
La geniale regola “mano aperta/pugno chiuso” per dirottare la decisione finale di acquisto del cliente su stampe e fotoquadri di grandi dimensioni, scartando automaticamente quelli di dimensioni più piccole e quindi più economici
Come strutturare il tuo sito web per vendere prodotti di gamma alta e composizioni da muro di grandi dimensioni. ATTENZIONE: dovrai creare alcune pagine specifiche e usare dei particolari accorgimenti sulle gallerie e il layout che sceglierai di mostrare ai visitatori
L’escamotage del cavalletto: ecco uno prezioso stratagemma per vendere stampe fotografiche a parete di grandi dimensioni

Si  Luca! Questo corso mi serve assolutamente. Sganciamelo subito!

"Vendere file digitali (strategie non convenzionali)"

In questa sezione vedremo come vendere i FILE DIGITALI ai clienti - anche su CD/DVD - senza attirare persone che vogliono solo sconti e senza "ridurre" il tuoi margini di profitto".

Attenzione: qui tocchiamo un punto veramente molto delicato che se non compreso fino in fondo può abbassare considerevolmente i tuoi margini di profitto. 

Ancora oggi infatti moltissimi fotografi (senza rendersene conto) continuano a SBAGLIARE quando devono negoziare la vendita dei file-immagine.

Tu invece farai parte di quella cerchia ristretta che userà i file digitali a proprio vantaggio per alzare i guadagni, anzichè "castrarli" stupidamente.

In particolare scoprirai

Il vero motivo per cui oggi i clienti vogliono avere le immagini su CD a costi ridicoli, e come smontare la credenza “CD = prezzo stracciato”
Perché dare via GRATIS i file digitali (su CD o chiavetta USB) ti sta costando una barca di soldi, e come arginare subito questo emorragia di profitto imparando a negoziarne efficacemente il loro utilizzo
"DIGITAL FILE” DILEMMA: vendere o non vendere i file digitali? Le 7 leggi universali del commercio che non dovresti MAI violare quando devi decidere se concedere o meno i file digitali ai clienti
Il metodo "delle 3 scelte" per vendere i file digitali anche a quei clienti che si ostinano a volerli gratis (senza per questo sembrare rigido o scontentare chi hai di fronte)
Il modello semi-sconosciuto per sfruttare la vendita dei file digitali a tuo vantaggio e negoziare ordini più alti anche del 50% rispetto alla media… essendo praticamente certo che i tuoi clienti ti diranno sì
La prima domanda che devi sempre fare ai clienti quando ti chiedono i file digitali (sia gratis che a pagamento) e la risposta ESATTA che devi ottenere prima di pensare anche solo lontanamente di negoziarne la vendita (Attenzione: c’è un metodo ben preciso per indirizzare la decisione del cliente verso il tuo maggior profitto e per non svendere il tuo lavoro... e io te lo mostrerò)
I 3 più grandi svantaggi nel cedere i file digitali (a qualsiasi prezzo) e la semplice strategia per dissuadere i clienti ad averli gratis senza rischiare di compromettere una vendita
[Framework di licenza semplice] Ecco la nuova fulminante strategia per creare profitto anche dalla vendita di CD e semplici file digitali senza sabotare i tuoi guadagni (e senza competere con i fotografi discount)
Perché devi sempre negoziare a parte i file digitali come se fossero dei compartimenti stagni di una nave, e l’esatto modello di business da adottare per passare da un guadagno X a un guadagno XX con appena 5 minuti in più di lavoro (sintetizzando: costruisci la nave una volta sola, e continui a guadagnare nel tempo senza metterci più mano)

"Vendere pacchetti (strategie non convenzionali)"

In questa sezione vedremo come creare e vendere PACCHETTI e COLLEZIONI di prodotti fotografici (stampe, fotolibri, album, fotoquadri, immagini) che triplicano o quadruplicano i tuoi margini guadagni e che soprattutto scoraggiano i clienti a comparare i tuoi prezzi con quelli degli altri fotografi più economici.

Ad una sola condizione: non interpretare "come più ti fa comodo" le strategie potentissime che ti mostrerò. Applica esattamente ciò che ti spiego, nel modo in cui te lo spiego. E il tuo portafoglio ti ringrazierà a vita.

In particolare scoprirai

[RISOLTO] L’unico (vero) modello di business che scoraggia i clienti a comparare i tuoi prezzi con quelli degli altri fotografi più economici
Le 4 specifiche operazioni in sequenza per creare collezioni e pacchetti che i tuoi clienti desiderano e che tu puoi vendere facilmente con ampio margine di profitto ogni volta
6 ragioni a prova di stupido per cui il modello di prezzo a collezione è forse il modello di business oggi più remunerativo per i fotografi (con relativa spiegazione e altrettante prove inoppugnabili)
Come stabilire velocemente i prezzi delle tue collezioni. Ecco 2 metodi universali testati sul campo che hanno generato i maggiori profitti a parità di clienti nei più disparati settori della fotografia. NOTA: Il primo sistema è adatto a fotografi che sono già in attività, il secondo invece per chi sta appena iniziando. Li vedremo entrambi (con l’aggiunta di alcuni segreti e scorciatoie)
Il banale trucco per distogliere l’attenzione dei tuoi clienti dal prezzo finale di una collezione e farlo invece concentrare su ciò che davvero desidera
Un esempio di collezione "debole" e uno di collezione “forte”. Uno funziona, l'altro no (con spiegazione psicologica del perchè usare uno rispetto all'altro)
La verità sulla TRAPPOLA che 'incanta' i fotografi in Italia. Ecco le SOLE 4 "collezioni" che devi creare per aumentare i guadagni. Ricorda: i risultati arrivano dalle soluzioni semplici
Il modo corretto di assemblare insieme file digitali, stampe, fotolibri e album per creare pacchetti efficaci (ci sono 4 operazioni da fare in sequenza)
Come suscitare una curiosità irrefrenabile e rendere difficile per il cliente dire di NO anche se il suo budget è molto più basso rispetto al costo dei tuoi prodotti
Il singolo elemento più importante su cui devi puntare per vendere collezioni e pacchetti dai 1.500 euro in su, e la semplice modifica da fare al tuo listino prezzi per evitare di vanificare tutto quanto (ignorala e puoi star certo che il metodo non funzionerà)
L’esatto numero di collezioni e pacchetti da mostrare ai tuoi clienti in base al tipo di mercato in cui operi, e perché adottare ad esempio un modello a 2 collezioni può rivelarsi un’arma a doppio taglio se usato nel settore sbagliato con un certo target di clienti (vedremo, per ogni numero, vantaggi e svantaggi, con molti casi studio)
L’errore letale commesso da molti fotografi quando devono assegnare un "nome" alle proprie collezioni, e come questo dettaglio apparentemente di poco conto fa invece tutta la differenza del mondo in termini di vendita (spoiler: lo sbaglio madornale è di focalizzarsi sul numero di prodotti inclusi e sul prezzo vantaggioso; io ti mostrerò invece su cosa devi puntare, ignorando tutto il resto)
"Percezione di valore" per una collezione fotografica": ecco come aumentare l’appeal di ogni offerta agendo su un semplice elemento che nessuno considera
Lo stratagemma della dis-percezione. Come mostrare il prezzo di una collezione fotografica composta da numerosi prodotti e costringere i clienti a valutarne solo la qualità intrinseca, senza focalizzarsi su aspetti stupidi e irrilevanti che però rimandano la decisione di acquisto e ti fanno perdere soldi
Perché non devi mai mettere "in competizione" le collezioni tra di loro, e come usare la tecnica del GRATTACIELO per agevolare la scelta finale del cliente
Come uno studio effettuato dall’Università di Chicago può suggerirti una banale scorciatoia per far sì che il cliente opponga molta meno resistenza al prezzo anche se stiamo parlando di una collezione dal costo elevato
Perché non devi mai creare una collezione “a tema” e come trovare invece la giusta combinazione di prodotti (immagini, stampe, album e photobook) per massimizzare il profitto. Vedremo insieme tutte le possibili combinazioni una alla volta, con relativi vantaggi e svantaggi
L’esatto metodo per includere anche i file digitali nelle tue collezioni senza darti la zappa sui piedi da solo e rischiare che il cliente si accontenti solo di quelli
[Strategia BOOMERANG] Come indurre i clienti che hanno già acquistato a tornare da te a distanza di tempo grazie alla semplice aggiunta di un elemento strategico nelle tue collezioni

come è organizzata l'Area Membri?

Lezioni e disponibilità del materiale

Il programma è suddiviso in moduli, e ogni modulo è composto da una serie di lezioni (in formato video o testo).

Le lezioni saranno interamente online e sempre accessibili, in qualsiasi momento.

Inoltre non ci sono orari prestabiliti per guardare i video o leggere i documenti. 

Potrai quindi seguire le lezioni nei momenti della giornata che ti fanno più comodo, senza alcun vincolo di tempo.

Semplicità di utilizzo e facilità d'accesso

L'area membri è estremamente semplice e intuitiva da utilizzare. 

Le lezioni e i singoli moduli si vedono perfettamente da tablet, smartphone, e PC.

Tieni traccia dei tuoi progressi e non perdere mai il filo

Potrai inoltre contrassegnare le lezioni completate o lasciate a metà, e riprendere esattamente dal punto dove eri rimasto.

Inoltre, l'accesso al programma è a vita.

Ma c'è di più! Entrando oggi nel Programma Potrai mettere le mani anche su 2 Bonus esclusivi

Bonus (1) Valore 200€

S.A.D. (Simulatore Automatico Dinamico)

Il S.A.D. non è altro che un innovativo programma - sviluppato personalmente da me e dal mio team - per aiutarti a mettere "in pratica" le strategie di prezzo e di vendita che troverai in PROFITTO ACCELERATO FORMULA.

Rappresenta quindi l'ideale e naturale completamento dei concetti e delle informazioni incluse nel corso. 

In particolare nel S.A.D. troverai delle schede specifiche per calcolare tutti i parametri economici fondamentali della tua attività:

- Tariffa Oraria e Giornaliera

- Costi Fissi e Variabili

- Salario Desiderato

- Valore Creativo (VC)

- Creative Fee

- Production Fee

- License Fee

- Prezzo a Progetto

- Prezzo a Immagine

- Prezzo a Prodotto

- Prezzo a Collezione

(non ti preoccupare se adesso alcuni termini ti sfuggono; dopo aver fatto il corso tutto ti sarà più chiaro)

Quindi, grazie a questo innovativo software, da oggi in poi sarai in grado di quantificare in modo semplice e veloce il giusto prezzo da assegnare ogni volta alle tue immagini e al tuo lavoro.

Non dovrai fare altro che inserire i parametri richiesti dal Simulatore e il software calcolerà per te il prezzo finale (anche per progetti fotografici particolarmente complessi con molte variabili in gioco).

Questo fantastico strumento diventerà da oggi in poi l'arma principale che userai SEMPRE per calcolare il miglior prezzo di ogni singola immagine, prodotto, servizio fotografico, o licenza di utilizzo.

Insomma, credimi: un incredibile risparmio di tempo e di fatica, ma anche uno strumento fenomenale di supporto alla tua attività.

Una volta usato, non potrai più farne a meno.

(NOTA: attualmente il S.A.D. è in vendita separata al prezzo ufficiale di 200€ - ma tu lo riceverai GRATIS)

Bonus (2) Valore 100€

S.A.D. (Video Training Avanzato)

In questo caso parliamo di un mini-corso intensivo della durata di oltre 2 ore in cui ti mostro nel dettaglio come usare al meglio il Simulatore Automatico Dinamico S.A.D.

E il motivo è presto detto:

Il S.A.D. si basa sugli stessi concetti e le stesse strategie che spiego in PROFITTO ACCELERATO FORMULA.

Quindi nel video-corso non farò altro che mostrarti sul campo, dati alla mano, come tradurre in pratica tutte le strategie innovative che spiego nel corso principale.

Ti svelerò non solo come usare il S.A.D. per calcolare in modo semplice e veloce i prezzi dei tuoi prodotti, delle tue immagini e dei tuoi servizi fotografici... ma anche una serie di scorciatoie e strategie per sfruttare questo potentissimo strumento al massimo della sua efficienza e flessibilità.

ATTENZIONE!

Questo video-corso è in vendita al prezzo di 100€ e può essere acquistato solo e soltanto assieme al SAD. 

Ma anche in questo caso tu lo riceverai GRATIS.

A questo punto immagino ti starai chiedendo: "quanto costa tutto questo?"

Prima di farti la mia ultima offerta senza precedenti e di ritirare per sempre il corso dal mercato… vediamo quanto vale tutto questo.

Attualmente Profitto Accelerato Formula è ancora in vendita sul sito al prezzo di 1.000€

Se aggiungiamo anche il S.A.D. + Video Training (del valore di complessivo di 300€).

Quindi il valore complessivo di ciò che ti sto offrendo è di 1.300€

A questo punto avevo 2 possibilità:

Lasciare il prezzo così com'è (perchè tanto già so che se applicherai appena un 30/40% di quello che spiego nel programma ti ripagherai prestissimo la quota completa di 1.300€)

(PS: alcuni studenti hanno già recuperato la quota investita nella prima settimana, proprio perché è un corso specifico incentrato sul profitto in fotografia, non sulla supercazzola)

Ma così facendo aiuterei ovviamente molti meno fotografi ad affrontare questi tempi pazzi e incerti.

Oppure (seconda possibilità)

Potevo stabilire una quota d'iscrizione più bassa… e aiutare molti più fotografi a sopravvivere (e prosperare) in questi tempi incerti

Inoltre, considerato che:

(1) 

Tra qualche giorno il programma verrà ritirato per sempre dal mercato (e quindi non avrai più una seconda possibilità per farlo tuo) 

2) 

Siamo anche nella settimana del BLACK FRIDAY

... ho voluto creare un'ultima offerta senza precedenti per premiare chi come te è iscritto da tempo alla mia mailing list.

Persone come te che sono sicuro faranno buon uso delle potenti strategie contenute nel programma (senza interpretarle come fa più comodo o applicarle in modo poco etico!)

Per tutte queste ragioni, ho deciso che potrai accedere a PROFITTO ACCELERATO FORMULA: 


Non a 1.300€

né a 1.000€

né a 800€

E pensa, neppure a 600€

Ma a soli...

497€

Ebbene SI.

Il prezzo è assolutamente ridicolo se paragonato ai risultati che raggiungerai grazie a questo programma "trasformativo".

C'è solo una LIMITAZIONE: 

Questa ultima opportunità durerà per tutta la settimana del BLACK FRIDAY. 

Poi il corso verrà ritirato per sempre dal mercato. E non potrai più averlo.

Non a 497€

Non a 1.000€

Non a 5.000€

E neanche a 10.000€

I motivi te li ho già spiegati.

Ricapitoliamo! Aderisci oggi e ricevi:

Programma completo (valore: 1.000€)

PROFITTO ACCELERATO FORMULA

Attualmente l'intero percorso è composto da:

17 guide avanzate e report in .pdf

11 video (durata complessiva: oltre 4 ore)

Oltre 70 casi studio

14 fra: template, modelli pronto-uso, checklist e mappe mentali

S.A.D. (valore: 200€)

Bonus 1

Software in .excel per quantificare in modo semplice e veloce il miglior prezzo di ogni singola immagine, prodotto, servizio fotografico, o licenza di utilizzo

S.A.D. Video Training (valore: 100€)

Bonus 2

Il video training completo di 2 ore in cui ti spiego come usare e sfruttare il S.A.D. al massimo della sua potenza

Offerta "Black Friday"

Ultima possibilità

$497

Anzichè 1.300

Profitto Accelerato Formula
17 guide avanzate e report in .pdf
11 video (oltre 4 ore)
Oltre 70 casi studio
14 fra: template, modelli pronto-uso, checklist e mappe mentali
(BONUS 1) S.A.D. 
(BONUS 2) S.A.D. Video Training 
mastercard
luca vehr

IL CREATORE DEL PROGRAMMA

Luca Vehr

Luca Vehr è conosciuto e riconosciuto come uno dei massimi esperti internazionali di marketing, vendita e comunicazione per fotografi professionisti (e aspiranti tali). 

Da quasi 20 anni collabora attivamente con editori, agenzie, aziende, e clienti privati – sia in Italia che all’estero.

Nel 2014 comincia ad infrangere le regole del mercato fotografico (fino a quel momento ancora chiuso su se stesso e incapace di rinnovarsi) diventando il primo coach e formatore ad introdurre in Italia le più moderne strategie web di vendita e acquisizione clienti per fotografi professionisti.

Infrange le regole per la seconda volta nel 2015, creando il primo blog interamente dedicato al marketing fotografico. Come spesso ripete: "Ad un certo punto mi sono guardato in giro e ho visto solo gaziliate di blog che parlavano esclusivamente di tecnica fotografica, luci, e gingilli tecnologici. Ma non c'era nessuno che poi si preoccupava (in concreto) di spiegare ai fotografi come diavolo venderle ste' benedette foto. Così ho pensato di farlo io per primo".

Grazie ai suoi corsi dal grande potere “trasformativo”, Luca ha già aiutato negli ultimi 5 anni migliaia di fotografi a ripensare la propria attività da un punto di vista commerciale e molto più orientato al mercato. 

Perchè come dice sempre: “La ricerca stilistica per un fotografo deve sempre andare di pari passo con la sostenibilità economica della propria attività. Altrimenti è solo un hobby.”

Hai domande? Ecco la risposta!

DOMANDE FREQUENTI

Per chi NON è adatto il corso?

Voglio essere chiaro con te perchè non mi piace farti perdere tempo: se ti accontenti di vendere sporadicamente qualche servizio fotografico da poche centinaia di euro, questo non è il posto adatto a te. Puoi infatti riuscirci anche senza entrare nel programma. 

Inoltre questo corso non è adatto a chi cerca la bacchetta magica e vuole fare soldi senza impegnarsi a fondo in ciò che fa.

Infine non è adatto a chi pensa che investire soldi nella sua formazione personale sia solo uno spreco di soldi. E anche a chi vuole tutto, subito, e possibilmente gratis.

A chi invece è adatto?

Questo corso è adatto a qualsiasi fotografo con anni di esperienza alle spalle che vorrebbe adottare delle politiche di prezzo più mirate, migliorare le proprie capacità di vendita, e incrementare in maniera strategica i suoi guadagni.

Il corso è adatto anche a chi ha da poco intrapreso un'attività nella fotografia o vorrebbe iniziare oggi partendo da zero (part-time o full-time), e ha quindi la necessità di una mappa strategica da seguire che gli semplifichi la vita.

Infatti Profitto Accelerato Formula ha un grosso vantaggio che altri corsi non hanno, il vantaggio di avere un contenuto scritto in una maniera semplice, chiara, rapida, ed efficace (in una parola niente "FLUFF"), strutturato per essere utile tanto ai nuovi arrivati che agli esperti che pensano di sapere già tutto sul mercato della fotografia.

Devo praticare un genere fotografico in "particolare"?

Il corso è rivolto a tutti quei fotografi che lavorano su commissione. Non è quindi adatto al mercato della fotografia fine-art (un settore a sè stante con dinamiche completamente diverse) e non è adatto al mercato del microstock.

Avrò accesso a Luca di persona?

Il programma è un programma online, il che significa che è creato da me, registrato da me e totalmente da me. Quindi, quando entri in questo programma impari seriamente tutto quello che devi sapere direttamente da me, e non mi sono trattenuto in niente.

Che intendi esattamente quando parli di "strategie di vendita e di presentazione"?

Prima di tutto è importante chiarire subito una cosa.

Le strategie e i concetti spiegati nel corso non riguardano in alcun modo trucchetti psicologici o discutibili "pratiche" per approfittarsi in modo sleale e poco etico delle persone.

Qui non stiamo parlando in alcun modo di chiedere ai tuoi clienti delle cifre più alte per il tuo lavoro rispetto a quanto tu possa ONESTAMENTE chiedere.

Non stiamo parlando di manipolazione o di usare stupide tecniche di vendita per fare più soldi.

E questo per un semplice motivo: agendo in questo modo non resteresti a lungo nel business.

Ma se invece sei un bravo fotografo, hai dei buoni prodotti, e offri un buon servizio ai clienti... non c'è nulla di male nel desiderare di guadagnare di più. Anzi: devi pretenderlo da te stesso!

Sono timido e non so vendermi. Anzi: sono una frana con i clienti. Che mi dici in questo caso?

Molti fotografi si considerano dei "cattivi" venditori (o si nascondono dietro la scusa della timidezza) semplicemente per 2 motivi:

1) Non credono nei loro prezzi e nella loro capacità di poter chiedere certe cifre ai clienti.

2) Non hanno un metodo e un sistema da applicare sul campo.

Questo li riempie di insicurezza... insicurezza che poi inevitabilmente finiscono col trasmettere al cliente.

Profitto Accelerato Formula è stata pensato ESATTAMENTE per questo scopo: darti la giusta "autorevolezza" e il giusto "metodo" da seguire, senza dover improvvisare ogni volta e ricadere quindi vittima delle tue insicurezze.

È come quando prendi la patente. Prima magari ci mettevi 2 minuti per cambiare marcia. Ma dopo che ti hanno spiegato come farlo e hai un po' di pratica alle spalle, neanche ci pensi più e lo fai in automatico.

E se non sono pronto ora? Puoi tenere il mio posto per qualche mese?

No. Come ti ho spiegato questa offerta dura per tutta la settimana del BLACK FRIDAY - dopodichè il corso verrà ritirato per sempre dal mercato e non potrai più acquistarlo (neanche per 10.000€)

Vedi... se vuoi seriamente avere successo come fotografo hai bisogno di farlo ORA. Il momento "perfetto" non arriverà mai. 

Credimi: tutti quelli che aspettano il momento perfetto finiscono per rimandare sempre a "domani". Basta procrastinare. Smettila di rimandare sempre il futuro.

Quanto tempo ci vorrà per completare questo corso?

ll programma è stato creato per essere il più chiaro e veloce possibile. ZERO brodaglia di inutili disquisizioni o manuali da 600 pagine che poi alla fine non ti ricordi neanche quello che c'era scritto a pagina 2.

Ovviamente però il tempo lo decidi TU. Nessuno ti corre dietro. Se hai già un altro lavoro principale al di fuori della fotografia e puoi dedicarci al massimo 4 ore nel week-end (o mezz'ora al giorno) va bene lo stesso!

L'importante non è fare una corsa contro il tempo, ma assimilare per bene i concetti e le strategie riportate nel corso.

Posso acquistare solo un pezzo del programma perchè ho bisogno di sapere solo ______?

No. Questo è un programma creato per essere un processo dall'inizio alla fine. Quando fai correttamente tutto quello che c'è nel programma allora ottieni risultati come nessun altro (e ti assicuro che non scherzo). 

Magari potresti pensare che hai un problema solo su una certa cosa o un certo aspetto... ma posso assicurarti che (dopo 20 anni di lavoro in questo settore) non è MAI solo una cosa su cui devi lavorare - anche se tu credi sia solo quella!

C'è la possibilità di rateizzare il pagamento?

Si. Se vuoi puoi anche rateizzare in 2 rate mensili da 290€. 

Ovviamente se paghi subito in soluzione unica mi agevoli molto... perchè non costringi me (e il mio team) a dover star dietro anche alle rate non pagate o dimenticate, che poi alla fine ci sono sempre. 

Insomma, mi liberi di molto tempo e anche di alcune scocciature (diciamocelo). Per cui ti premio facendoti risparmiare oltre 80€ rispetto alla soluzione rateizzata.

Se però in questo momento non puoi affrontare la soluzione unica e preferisci il pagamento a rate, no problem. Lo capisco. 

Manda quindi una mail a: luca@mercatofotografico.net e ti invieremo il link per pagare in 2 rate mensili.

E se non posso affrontare questa spesa?

Innanzitutto non parliamo di una spesa ma di un investimento. Quindi potresti recuperare l'investimento che stai facendo oggi già nella prima settimana (come è successo ad alcuni studenti). 

Detto questo, fatti due conti di quello che hai già speso in questi anni per comprare attrezzatura fotografica e materiali vari... e ti renderai conto da solo che il prezzo per entrare nel programma è quasi ridicolo al confronto.

Ho una garanzia?

Stai per mettere le mani sul mio corso più imitato e copiato di sempre, a cui hanno attinto a piene mani TUTTI i formatori e i coach che oggi insegnano ai fotografi strategie di vendita e di profitto. Non ti basta questa come garanzia?

Insomma, se il programma in questione è diventato in poco tempo lo STANDARD DI RIFERIMENTO dell'intero settore fotografico... ci sarà pure un motivo, no?

Se invece intendi una qualche garanzia di rimborso, in questo caso NO. Non c'è alcuna garanzia di rimborso. Quindi, se stai cercando di "rubare" le informazioni presenti nel corso per poi chiedere furbescamente un rimborso, allora questo non è il posto adatto a te.

Posso avere fattura?

Certo. Ti basterà richiederla dopo aver completato il pagamento, mandando una email con tutti i tuoi estremi a: assistenzaclienti@mercatofotografico.net

Posso pagare con bonifico invece che con la carta?

Si. Manda una mail a: luca@mercatofotografico.net e ti invieremo i dettagli bancari. Ricorda però che il bonifico è disponibile solo per il pagamento in unica soluzione (non a rate).

A questo punto hai 3 opzioni

Opzione 1


Fai finta di niente… e se otterrai dei risultati (te lo auguro, ovviamente) lo farai più lentamente e con molti più errori.

Pensaci: quanti errori nella tua vita ti sono costati più di 497 euro? Non ti faccio l’elenco dei miei. Per cui, già se ne eviti uno... vai in pari. 

Attenzione: non sto dicendo che se non acquisti il corso dovrai per forza fallire. Ma tu lo vuoi correre davvero questo rischio?

Opzione 2


Puoi aspettare, e non è MAI la migliore scelta.

Dire: "ne parliamo tra 6 mesi o 1 anno" non è mai la scelta migliore perché la risorsa più importante che abbiamo è il TEMPO, non il denaro. 

Il tempo è l'unica risorsa che non puoi davvero comprare (anche se avessi tutti i soldi del mondo). Ricorda: tanto più veloce sei a mettere in pratica tutto, tanto più velocemente otterrai risultati.

Potresti recuperare l'investimento che stai facendo oggi in una settimana o un mese... e dal secondo mese iniziare già a raddoppiare, triplicare, quadruplicare gli ordini che riceverai dai tuoi clienti.

Da qui e per i prossimi anni.

Ragionare con il "ci penso, aspetto, e poi vediamo" non è razionale. Equivale a dire di no, ma senza avere il coraggio di dirlo ad alta voce. Parliamoci chiaro.

Se trovi una banconota da 500 euro a terra non la raccogli dopo che hai finito il giro. 

Se ti si presenta l'opportunità di vendere ad un cliente importante... non dici al cliente: "guardi, preferisco aspettare un po' per vedere se c'è qualcun altro in giro che mi pagherebbe il doppio".

Quella che ti sto offrendo è un’opportunità di valore e che vale lo sforzo. 

Aspettare è peggio che non fare niente. E sai perchè? Perché in realtà se aspetti "non vuoi veramente farlo"... ma non hai il coraggio di dire a te stesso (e agli altri) che non ne hai voglia.

Anche perché tra pochi giorni il corso non sarà mai più disponibile sul mercato. E non potrai acquistarlo neanche pagando 500, 1.000 o 10.000€

Questo è un dato di fatto. Non un'ipotesi.

Opzione 3


Ti lanci.

E in questo caso sono certo al 110% che le strategie contenute in Profitto Accelerato Formula ti aiuteranno ad alzare drasticamente i tuoi profitti nel 2021 già alle porte.

A patto però che tu metta in pratica le informazioni esattamente come ti lo spiego nel programma. Senza interpretarle o riadattarle come ti fa più comodo!

Ecco: in questo caso il "secondo me" non esiste. Applica alla lettera ciò che spiego e i risultati arriveranno molto prima di quanto credi. 

Per cui, se ti fidi ti dimostrerò che puoi meritare la mia fiducia. L’unica condizione è che devi fare il tuo.

Ricapitoliamo!

Sfrutta la tua ultima possibilità per mettere le mani su "PROFITTO ACCELERATO FORMULA" a condizioni irripetibili, prima che venga ritirato per sempre dal mercato e non sia mai più disponibile

Profitto Accelerato Formula è stato da molti definito "la bibbia del marketing fotografico"
È il primo programma uscito sul mercato esclusivamente dedicato alle migliori (e più potenti) strategie di prezzo e di vendita per fotografi moderni
È il mio corso più imitato, copiato, e scopiazzato di sempre (2 cause legali in corso, e altrettante che stanno per colpire i furbetti del quartierino)
Si basa sul Protocollo Q.P.V. (Fuori i Centesimi) che ti consentirà di raddoppiare, triplicare, quadruplicare ogni singolo ordine che da oggi in avanti riceverai da ogni singolo cliente
Non è un programma basato su teorie filosofiche da salotto culturale ma su strategie "senza tempo" che funzionano SEMPRE (in qualsiasi contesto storico ed economico, di fronte a qualsiasi cliente, e in qualsiasi settore della fotografia "su commissione")
Dopo quest'ultima possibilità che ti sto dando, verrà ritirato per sempre del mercato e le strategie che mostro nel programma saranno riservate solo ai miei TOP clienti di coaching (che pagano almeno 1.000€ per un'ora di consulenza con me)
Oggi tu puoi averlo ad una frazione del suo prezzo ufficiale e veder ripagato l'investimento che fai adesso anche nel giro di pochi giorni o settimane (come è già successo)
Le strategie che presento nel corso sono assolutamente ETICHE, ma non sono adatte a fotografi deboli di cuore che a cavallo del 2021 si fanno ancora le "pippe mentali" e preferiscono vendere servizi fotografici matrimoniali a 800€, servizi di ritratto a 50€, o servizi commerciali/pubblicitari a 300€
Già solo applicando appena un 30/40% di ciò che spiego nel programma potrai alzare drasticamente il tuo VALORE PERCEPITO ed essere considerato come IL fotografo da cui andare (anche se operi in settori della fotografia molto competitivi e con molta concorrenza)
Infine ti permetterà di posizionarti nel mercato di fascia alta e attirare clienti che sono pronti a pagarti MOLTO BENE per quello che fai (senza più rincorrere soggetti squattrinati che equiparano un fotografo ad un benzinaio)

Il corso verrà ritirato Per sempre Dal Mercato Venerdì 27 novembre.
Mancano Solo:

Ultima possibilità

Promozione BLACK FRIDAY + Ritiro Ufficiale Dal Mercato

Anzichè 1.300€

17 guide avanzate e special report (versione .pdf)
11 Video (durata complessiva oltre 4 ore)
Oltre 70 Casi Studio
14 fra: template, modelli, checklist, mappe mentali
BONUS 1 - S.A.D. (200€)
BONUS 2 - S.A.D. "Video Training" (100€)
mastercard

Oggi risparmi più di 800€

PS:

Adesso lasciami fare con te un'ultima considerazione…

Se tutto questo… ti aiutasse finalmente a creare un'attività ad alto rendimento, non ne sarebbe valsa comunque la pena?

Se tutto questo… ti desse finalmente lo slancio, la sicurezza e la tranquillità per VIVERE DI FOTOGRAFIA (anche in un periodo tribolato e incerto come quello che stiamo attraversando), non sarebbe comunque un ottimo investimento per il tuo futuro?

Se tutto questo… ti mettesse nelle condizioni di avere molti più clienti di qualità (e quindi molto meno stress) che valgono il doppio, il triplo, il quadruplo dei clienti che hai ora… non sarebbe comunque un ottimo affare?

Se tutto questo… ti mettesse nelle condizioni di poter lavorare con molta più serenità, fiducia, e soddisfazione... non sarebbe comunque una scelta sensata?

Quindi se mi chiedi: 

<< Luca… ma perché dovrei aderire? >>

Ti rispondo con molta franchezza:

<< Perché aderire OGGI ti costa molto meno che essere spazzato via DOMANI dalla concorrenza e dalla crisi economica alle porte >>

Quindi... cosa vuoi fare? Agisci o continui a sperare?

Ultima Possibilità

Si, Luca! Voglio mettere le mani su questo corso "trasformativo" perchè da oggi in poi voglio vendere solo servizi fotografici, immagini e prodotti con altissimo margine di guadagno.

Sono anche consapevole che nel corso non troverò trucchetti da quattro soldi per aumentare la visibilità del mio sito web e dei miei canali social, o per trasformare il mio brand in quello di Valentino Rossi... ma solo strategie concrete e super-pratiche per alzare drasticamente i miei profitti di fotografo (anche in un periodo di crisi e di recessione economica).

Infine sono consapevole che questa è la mia ultima possibilità per mettere le mani sul tuo corso più imitato e più scopiazzato di sempre, in quanto venerdì 27 novembre verrà ritirato per sempre dal mercato e non sarà mai più disponibile.

Non vedo l'ora di divorarlo. Fammi approfittare subito di questa ultima possibilità!

mastercard

PS:

Se vuoi ricevere fattura, ti basterà richiederla dopo aver effettuato il pagamento. Invia una mail con i tuoi dati fiscali a: assistenzaclienti@mercatofotografico.net

Hai domande o richieste da fare prima di iscriverti? Scrivi una mail a: luca@mercatofotografico.net